Chiedi all’esperto

Hai dei quesiti sul mondo del serramento a cui non sai rispondere?
Scrivi al nostro esperto!

In che modo gli infissi contribuiscono al risparmio energetico di casa?

Concretamente, un elevato isolamento termico significa risparmio energetico, che a sua volta implica un abbassamento dei costi della bolletta per il riscaldamento o il raffrescamento dell’edificio. Le finestre sono la parte più a contatto con l’esterno e sono dunque l’elemento della casa più soggetto a dispersione del calore. Con il corretto serramento, però, è possibile fare in modo che la temperatura superficiale si mantenga il più possibile vicina a quella dell’ambiente interno, evitando così fastidiosi sbalzi termici e diminuendo significativamente gli importi della bolletta.

Come si può ottenere una buona circolazione dell’aria utilizzando infissi ad alto isolamento?

Le moderne tecniche costruttive e la perfetta tenuta dei serramenti più evoluti hanno reso l’involucro edilizio praticamente ermetico, a scapito della naturale ventilazione dei locali. La principale causa dell’inquinamento indoor deriva infatti dal mancato ricircolo del flusso dell’aria, che può causare il ristagno e l’accumulo di sostanze nocive negli ambienti. È consigliabile, quindi, prevedere un sistema di ventilazione meccanico che consenta un continuo e controllato ricambio dell’aria in tutti gli ambienti della casa, in modo da tutelare la salute delle persone senza inficiare sull’efficienza energetica dell’edificio. Per far fronte a queste problematiche, l’innovazione Schüco ha portato alla creazione di Schüco VentoTherm, una soluzione altamente efficiente, integrata nelle finestre, per la ventilazione decentralizzata con recupero di calore.

Che cosa sono i vetri basso-emissivi?

I vetri basso emissivi sono vetri sulla cui facciata interna è stato posato un deposito di ossido metallico, che ne migliora le prestazioni di isolamento termico senza diminuirne la luminosità. Il rivestimento, infatti, se da un lato riflette il calore verso l’interno della stanza, dall’altro permette alla luce e al calore del sole di entrare liberamente, con grande vantaggio per le zone a clima particolarmente freddo.

Che cosa sono i vetri fonoassorbenti?

L’esposizione al rumore può risultare molto fastidiosa per il comfort abitativo, soprattutto nelle zone molto trafficate. Il vetro fonoassorbente gioca un ruolo chiave dal punto di vista acustico perché, grazie a speciali pellicole insonorizzanti, consente di ridurre il rumore esterno senza compromettere la trasmissione luminosa.

Perché consigliate i serramenti in alluminio?

L’elevata resistenza all’aria, all’acqua, alla corrosione e agli agenti atmosferici rende l’alluminio il materiale ideale per la realizzazione di finestre, porte e facciate. Oltre a garantire buone prestazioni energetiche, l’alluminio è particolarmente robusto e resistente, consentendo di ottenere anche aperture vetrate di grandi dimensioni e forme del tutto originali. La facilità di lavorazione e le infinite possibilità di colorazione, inoltre, gli consentono di non porre alcun limite alla libertà progettuale, dando vita ad opere estremamente versatili.

Con il passare del tempo le finestre si possono danneggiare?

L’alluminio è un materiale estremamente resistente. Inoltre, i serramenti in alluminio subiscono un particolare trattamento superficiale, che garantisce una lunga durata nel tempo, sia delle caratteristiche estetiche, sia di quelle prestazionali e funzionali di questi infissi, riducendo le necessità di mantenimento.